Esce oggi 19 Giugno “LO SPLENDORE DEL MATTINO CHE VIENE” nuovo lavoro dei KYRIE targato JOST

Esce oggi 19 giugno “LO SPLENDORE DEL MATTINO CHE VIENE” nuovo lavoro dei KYRIE targato JOST – Digit All e disponibile in tutti gli store digitali

 Dopo il successo delle “Meccaniche del Quinto” e una importante pausa di riflessione, la band di Pierpaolo Sciortino, Dario Sangiorgi e Renato Martinelli ritorna con “Lo splendore del mattino che viene”, nuovo lavoro estremamente raffinato e colto, lungo e accattivante excursus nel ricordo che ripropone la suadente New Wave ricca di citazioni degli esordi, con l’occhio teso come d’abitudine alla Mitteleuropa e una scrittura matura che avvicinando ancor di più il disco alla canzone d’autore, tra codici “segreti”, misticismo e alchimia del colore e dello spirito, immerge l’ascoltatore in un mondo unico, sognante e crepuscolare. Prodotto da Kyrie insieme allo scrittore Massimiliano Nuzzolo per Jost – Digit All è disponibile dal 19 giugno in tutti gli store digitali, e dalla prossima stagione nei negozi di dischi.

 Tracklist:

1. Lo splendore del mattino che viene – 2. Dopo 20 anni – 3. Casa – 4. Il sagrato di San Lorenzo – 5. L’aeronauta – 6. Informazioni sparse – 7. L’oro inverso – 8. Il passo  che ascende – 9. Il luogo da cui parli – 10. Luce d’acqua – 11. Quasi estate – 12. Conferenza – 13. Il tenace soldatino di stagno – 14. Il dominio delle frequenze – 15. Ildegarda di Bingen

 Lo splendore del mattino che viene. Non un concept anche se ne possiede alcune caratteristiche. Il mattino che arriva, un’alba, una luce tenue e colorata che si stende con delicatezza e forza. Nell’intero lavoro si può respirare un’aspirazione: frammenti e passi lungo un cammino che porta dalla confusione alla chiarezza, da un pensiero e un’emozione caotici e melanconici ad un pensiero e un’emozione più puliti e consapevoli. Alla fine ciò che resta d’importante è l’intimità e la ricerca di qualcosa che possa trascendere l’uomo, edificare un uomo nuovo, diverso, più umano. La ricerca della bellezza, di un’alba interiore, un’aurora consurgens come titola uno dei più importanti testi mistici occidentali di Jacob Boheme, a cui affidarsi nell’apparente confusione che la vita, per sviarci, ci pone davanti agli occhi. Occhi troppo disabituati, direbbe Platone, alla luce, avendo vissuto troppi e troppi anni all’ombra in una caverna.

 Kyrie All info’s:  http://kyrieband.blogspot.it/ 

 Ascolta e scarica “Lo splendore del mattino che vienehttp://itunes.apple.com/it/album/lo-splendore-del-mattino-che/id534757920

Annunci

Informazioni su jostmultimedia

me and you and everyone we know... suoniamo, scriviamo facciamo video, illustrazioni, eventi. laboratorio multimediale
Questa voce è stata pubblicata in COLLABORAZIONI, EVENTI, IMMAGINI, LIVE, VIDEO e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...