Ancora Sette su ROSA SELVAGGIA!

Ugo Sette è un giovane scrittore “nato per caso a Parigi” che ha esordito con racconti su alcune antologie. “Colpo d’oppio” contiene invece i suoi primi due romanzi, “L’alieno” e “L’importanza di essere Ugo ovvero a me (mi) piace la morte perché mi fa capire che sono vivo”, entrambi con forti connotazioni autobiografiche. Ne “L’alieno” il protagonista Ugo è un inventore di oggetti strani che vive nella città veneta di Q. (nonostante la sola iniziale, il contesto regionale della storia è evidente). Partendo dalla morte della nonna, affrontata con apparente cinismo, Ugo si trova coinvolto suo malgrado in una serie di situazioni grottesche, collocandosi appunto come “alieno” rispetto a un mondo circostante provinciale, meschino e massificato, sempre pronto a giudicare e condannare chi osa uscire dalle consuetudini. Se la vicenda-perno è l’uccisione di un cane per legittima difesa da parte del protagonista, con conseguente processo ai limiti del surreale, capitolo dopo capitolo ci viene mostrata una carrellata di personaggi bersagliati per la loro stupidità: dalla (ex) fidanzata opportunista di Ugo, Marianna, al proprietario del cane ucciso, Baragozzi, che arriva a chiedere la pena di morte per il reo confesso, dai fighetti pseudo-intellettuali che animano il cinema di Q. nella serata con biglietto ridotto, al noto ma innominato presentatore televisivo della Rai che, preso da “un delirio di onnipotenza”, ci prova spudoratamente con il nostro inventore durante le registrazioni di una trasmissione. Rispetto a questa sfilata di macchiette si elevano come coprotagonisti positivi Marzio, l’amico scrittore di Ugo (personaggio assai complesso che vi lascio scoprire da soli), e Laura, animalista militante e intelligente. De “L’alieno” colpisce soprattutto lo stile secco e conciso, con frasi lapidarie e d’effetto, cariche di disincanto e tagliente ironia sulla società occidentale contemporanea.
Il secondo romanzo “L’importanza di essere Ugo…” è il prequel de “L’alieno”: qui Ugo racconta di se stesso dal momento in cui, ancora studente universitario di Antropologia Filosofica, inizia a frequentare un corso di scrittura creativa organizzato nella città di Q. Saltando fra noiosi esercizi di pianoforte imposti dalla madre, qualche esame all’università, gli appuntamenti con la fidanzata Martina, discendente da una famiglia di streghe e lei stessa fattucchiera, e avventure occasionali, Ugo imbroglia i compagni del corso e il docente Imìl Zozougi spacciando per propri dei racconti palesemente copiati da alcuni grandi della letteratura. Ma l’unica ad accorgersene è Francesca, affascinante sessantenne co-organizzatrice del corso, la quale, in punto di morte, darà l’input a Ugo su cosa fare della propria vita. Ammetto che “L’importanza…”, pur piacevole e dotato di profondità dietro al suo linguaggio estremamente diretto, mi è sembrato leggermente meno affascinante de “L’alieno”, forse anche a causa di alcuni dei racconti-plagio inseriti che, troppo lunghi, tendono ad appesantirne la lettura, di per sé scorrevolissima. Presi nell’insieme, i due romanzi sono totalmente complementari fra loro, e si offrono come buona prova per uno scrittore capace di far riflettere sulle assurdità della vita con tono scanzonato e dissacrante. (Fabio Degiorgi) Trovi l’articolo qui
//

Annunci

Informazioni su jostmultimedia

me and you and everyone we know... suoniamo, scriviamo facciamo video, illustrazioni, eventi. laboratorio multimediale
Questa voce è stata pubblicata in EVENTI, IMMAGINI, LIBRI, RECENSIONI e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...