KYRIE su STORIADELLAMUSICA

Con grande piacere segnaliamo la rece al nuovo lavoro dei Kyrie uscita su Storia della Musica.

LO SPLENDORE FRONT_ bassaKyrie Lo Splendore del Mattino che Viene
di Marco Salanitri
Pochi mesi fa, nel giugno 2012, un gradito e atteso ritorno quello dei Kyrie, dopo 8 anni di assenza dalle scene. Li avevamo lasciati nel 2004 con l’entusiasmo suscitato dall’ottima new wave de Le meccaniche del quinto, esordio ufficiale per PmA Records dopo anni di demo e autoproduzioni (ben 4, di cui un doppio). […] Un lavoro di ricerca proseguito nel tempo, culminato nel precedente lp e ulteriormente sviluppato in quest’ultimo. Le sonorità, fattesi più asciutte e scarne, sono ben rese da un uso meno massiccio di elettronica e sintetizzatori che lasciano il posto alle chitarre elettriche o ad avvolgenti arpeggi elettro-acustici e ad una sezione ritmica più secca e, in alcuni episodi, più aggressiva. Il gruppo sembra puntare più all’essenza, quella vitale dei pezzi, e ad un maggiore intimismo, scevro da eccessive architetture ed arzigogolii sonori.

Rimane pur sempre notevole il tributo a certa new wave che ha caratterizzato il ventennio 80-90: dagli Smiths ai The Church passando per Echo & The Bunnymen, Ultravox fino a giungere all’apice indiscusso su cui troneggiano i Cure, per cui la band di Sciortino non ha mai celato un amore incondizionato. Amore che forse in alcuni momenti finisce per costituire un limite, soprattutto quando il gioco di rimandi e riferimenti stilistici si palesa eccessivamente, sarebbe certo interessante veder definitivamente tagliato questo cordone ombelicale e vedere il gruppo elaborare un registro definitivamente peculiare.
Continua a leggere qui

Kyrie su Music Map

KYRIE  “Lo splendore del mattino che viene”
   (jost 2012) 

Ricordate “Le Meccaniche del Quinto” (http://itunes.apple.com/it/album/le-meccaniche-del-quinto/id376082739) , disco che lanciò i Kyrie nel panorama indipendente italiano? La band di Piero Sciortino ritorna dopo una profonda pausa di riflessione con “Lo splendore del mattino che viene”, nuovo lavoro raffinato, colto, accattivante excursus nel ricordo… Continua a leggere qui

I KYRIE su ROCKERILLA di Novembre

Leggi qui la splendida rece di Enrico Ramunni al nuovo lavoro dei KYRIE “Lo splendore del mattino che viene” già disponibile negli store digitali e prestissimo nei negozi, ovviamente targato Jost 🙂

KYRIE su ROSA SELVAGGIA

Ecco la rece apparsa su Rosa Selvaggia

Kyrie Lo splendore del mattino che viene (Jost)

Conosco i Kyrie da parecchi anni, ho seguito tutta la loro carriera a partire dai demo degli anni ’90 (sono nati nel 1993) fino alla loro prima uscita ufficiale nel 2004 con le “Le meccaniche del quinto” edito da PMA Records di Urbino. I Kyrie poi sono scomparsi dalle scene per ritornare dopo ben otto anni con un nuovo album, questa volta scaricabile da internet (visti i tempi grami che la scena musicale sta vivendo ormai nell’era digitale). Ascoltando “Lo splendore del mattino che viene”, il tempo non sembra passato, il loro rock wave d’autore è sempre fedele al percorso musicale che hanno intrapreso. Ben 15 sono i brani di questo lavoro. Un disco non facile e solo per pochi. Questa è la caratteristica fondamentale di chi fa musica d’autore. I Kyrie hanno scelto la qualità e continuano a rispettare la propria essenza nata da vent’anni di gavetta. Questo è il motivo per cui questa band va rispettata e deve esser considerata con molta attenzione dal pubblico. Nella band vediamo all’opera Piero Sciortino, autore dei testi e delle musiche (voce, chitarra, tastiere, ecc) accompagnato dal fedele da Dario Sangiorgi al basso, Renato Martinelli alla batteria e Francesco Galimberti alle tastiere. Ben ritrovati Kyrie!
Link del disco: http://itunes.apple.com/ca/album/lo-splendore-del-mattino-che/id534757920  (Nikita)

Kyrie su Dark Italia. La rece e l’intervista

Leggi la recensione al nuovo lavoro dei KyrieLo splendore del mattino che viene” (Jost – Digit All) e l’intervista rilasciata da Piero e Dario a Lunaria di Dark Italia. Clicca qui

Esce oggi 19 Giugno “LO SPLENDORE DEL MATTINO CHE VIENE” nuovo lavoro dei KYRIE targato JOST

Esce oggi 19 giugno “LO SPLENDORE DEL MATTINO CHE VIENE” nuovo lavoro dei KYRIE targato JOST – Digit All e disponibile in tutti gli store digitali

 Dopo il successo delle “Meccaniche del Quinto” e una importante pausa di riflessione, la band di Pierpaolo Sciortino, Dario Sangiorgi e Renato Martinelli ritorna con “Lo splendore del mattino che viene”, nuovo lavoro estremamente raffinato e colto, lungo e accattivante excursus nel ricordo che ripropone la suadente New Wave ricca di citazioni degli esordi, con l’occhio teso come d’abitudine alla Mitteleuropa e una scrittura matura che avvicinando ancor di più il disco alla canzone d’autore, tra codici “segreti”, misticismo e alchimia del colore e dello spirito, immerge l’ascoltatore in un mondo unico, sognante e crepuscolare. Prodotto da Kyrie insieme allo scrittore Massimiliano Nuzzolo per Jost – Digit All è disponibile dal 19 giugno in tutti gli store digitali, e dalla prossima stagione nei negozi di dischi.

 Tracklist:

1. Lo splendore del mattino che viene – 2. Dopo 20 anni – 3. Casa – 4. Il sagrato di San Lorenzo – 5. L’aeronauta – 6. Informazioni sparse – 7. L’oro inverso – 8. Il passo  che ascende – 9. Il luogo da cui parli – 10. Luce d’acqua – 11. Quasi estate – 12. Conferenza – 13. Il tenace soldatino di stagno – 14. Il dominio delle frequenze – 15. Ildegarda di Bingen

 Lo splendore del mattino che viene. Non un concept anche se ne possiede alcune caratteristiche. Il mattino che arriva, un’alba, una luce tenue e colorata che si stende con delicatezza e forza. Nell’intero lavoro si può respirare un’aspirazione: frammenti e passi lungo un cammino che porta dalla confusione alla chiarezza, da un pensiero e un’emozione caotici e melanconici ad un pensiero e un’emozione più puliti e consapevoli. Alla fine ciò che resta d’importante è l’intimità e la ricerca di qualcosa che possa trascendere l’uomo, edificare un uomo nuovo, diverso, più umano. La ricerca della bellezza, di un’alba interiore, un’aurora consurgens come titola uno dei più importanti testi mistici occidentali di Jacob Boheme, a cui affidarsi nell’apparente confusione che la vita, per sviarci, ci pone davanti agli occhi. Occhi troppo disabituati, direbbe Platone, alla luce, avendo vissuto troppi e troppi anni all’ombra in una caverna.

 Kyrie All info’s:  http://kyrieband.blogspot.it/ 

 Ascolta e scarica “Lo splendore del mattino che vienehttp://itunes.apple.com/it/album/lo-splendore-del-mattino-che/id534757920

KYRIE. “Lo splendore del mattino che viene” nuovo lavoro in uscita il 19 Giugno!

Esce Martedì 19 Giugno

Lo splendore del mattino che viene” nuovo attesissimo lavoro dei KYRIE in tutti gli store digitali.

Ascolta “Le meccaniche del quinto” cliccando qui

Se non li conosci, scopri la loro storia qui

Guarda il video di “Caffè Viennese

E’ on line il nuovo blog dei KYRIE

E’ on line il nuovo blog dei KYRIE attraverso il quale potrete ripercorrere le varie tappe della loro storia per giungere al nuovo lavoro ormai alle porte.

Lo trovate qui o cliccando sulla foto

Qui per riascoltare “Le Meccaniche del quinto

In arrivo il nuovo lavoro dei KYRIE

Non c’è ancora una data precisa, ma i lavori sono ormai terminati e sta arrivando.
Si intitolerà “Lo splendore del mattino che viene” il nuovo lavoro dei Kyrie e sarà targato Jost – Digit All.
“Lo splendore del mattino che viene” è il degno seguito de “Le meccaniche del quinto” splendido disco con cui i Kyrie erano apparsi sulla scena indipendente e new wave alcuni anni fa. Presto gli aggiornamenti.
Qui alcune info sulla band: http://www.myspace.com/kyrieband